Le condizioni di De Rossi sono buone, dimissioni la prossima settimana

·1 minuto per la lettura

AGI -  Daniele De Rossi "è stato ricoverato a causa di una polmonite. Le sue condizioni sono attualmente buone e posso dire che siamo ottimisti”.

Così ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli il professor Francesco Vaia, direttore sanitario dell'Istituto Spallanzani di Roma, ha parlato delle condizioni dell'ex centrocampista della Roma, ricoverato da ieri nell'ospedale della capitale dopo esser risultato positivo al Covid. 

"Per rispondere all'affetto di tanti cittadini italiani che mi chiedono notizie, dico che Daniele De Rossi è stato ricoverato da noi l'altro giorno, perché positivo, sintomatico, con una polmonite a altri sintomi tipici del Covid 19.

Fortunatamente il decorso clinico è buono, e se continua così la prossima settimana potrebbe essere dimesso e andare a casa per continuare le cure a domicilio senza bisogno di ospedalizzazione".

"Questo vuol dire - ha osservato Vaia - che quando si interviene presto e bene la malattia non diventa grave, per cui può essere combattuta e vinta. Le armi che abbiamo, cioè il vaccino, le terapie e i farmaci innovativi, quando vengono utilizzati nella prima fase della malattia sono spesso risolutivi". 

"A ciò aggiungiamo la giovane età dell'atleta - ha concluso Vaia - che conferma quanto abbiamo imparato in questo periodo, e cioè che il virus è debole con i più giovani e assolutamente letale con i più anziani e fragili".