Le condizioni di Tacconi sono ancora gravi

·1 minuto per la lettura
Riccardo Fabi / NurPhoto / NurPhoto via AFP

AGI - Il direttore della Struttura di Neurochirurgia dell'Ospedale Santi Antonio e Biagio e Cesare Arrigo di Alessandria, Andrea Barbanera, fornisce il primo bollettino medico sulle condizioni di Stefano Tacconi, ricoverato a seguito di una emorragia cerebrale da rottura di un aneurisma. Con lui Andrea Tacconi, figlio dell'ex portiere di Avellino, Juventus e Genoa.

Tacconi si trovava venerdì sera a Tigliole, in provincia di Asti per una cena benefica nell'ambito delle 'Giornate delle Figurine' e la mattina di sabato ha accusato un malore. Trasportato in un primo momento al Cardinal Massaia di Asti, sarebbe stato successivamente trasportato all'Ospedale Santi Antonio e Biagio di Alessandria nel reparto di neurochirurgia.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli