Le Coop toscane raccolgono oltre 200mila euro per vaccinazioni in Africa

·2 minuto per la lettura

Soci e clienti mettono nel carrello spesa e solidarietà: accade nelle Coop toscane dove negli ultimi giorni ha raggiunto numeri importanti la raccolta fondi #Coopforafrica, per favorire la vaccinazione e la lotta al Covid in Africa. Sono infatti oltre 200mila gli euro donati alle casse dei punti vendita Coop in Toscana, con piccoli contributi, spesso punti della carta socio, a volte qualche euro aggiunto alla fine della spesa per il Cenone, per un totale di circa 60mila donazioni. E a ringraziarli ci pensa Sergio Staino con una vignetta in cui Bobo si chiede se siano più buoni i soci Coop o sia tutta l'Italia ad essere una nazione solidale. La risposta è che sono buoni entrambi.

Intanto aumentano anche i numeri a livello nazionale, che comprendono donazioni a punto vendita in tutte le Coop italiane, contributi su Eppela e via bonifico. A livello globale la raccolta si sta avvicinando a quota un milione, compresi i contributi delle Cooperative, con oltre 930mila euro già donati.

Il disegno di Staino è un modo per rilanciare la raccolta quando mancano pochi giorni alla sua chiusura e invitare i cittadini a impegnarsi per chi in questo momento ha meno strumenti per difendersi dalla pandemia e rischia di pagarne il prezzo più caro.

#Coopforafrica infatti è la campagna di raccolta fondi per favorire la vaccinazione e la lotta al Covid in Africa che vede le cooperative di consumatori italiane, fra cui Unicoop Firenze, al fianco di tre realtà umanitarie fortemente impegnate sul versante della solidarietà internazionale, come l’Agenzia Onu per i Rifugiati-Unhcr, la Comunità di Sant‘Egidio e Medici Senza Frontiere. Tutte e tre le organizzazioni già sono attive sul territorio africano per favorire la vaccinazione. Ciononostante in Africa solo il 7% della popolazione ha ricevuto una dose di vaccino, le persone nella maggior parte dei casi non hanno la possibilità di scegliere e il Covid-19 continua a fare paura. L'obiettivo della campagna #Coopforafrica è superare un milione di euro, una cifra necessaria per vaccinare circa 250.000 persone. Un modo per contribuire a mettere in sicurezza i Paesi più poveri del mondo, dove la pandemia si scarica su sistemi sanitari fragili e insufficienti e neutralizzare il più possibile un virus in fase di mutazione, partendo dal presupposto che nessuno si salva da solo di fronte al Covid-19.

La campagna #Coopforafrica dura fino al 9 gennaio, tutte le donazioni raccolte vengono raddoppiate da Coop.

Tutti possono donare: alle casse dei punti vendita Coop.Fi; con donazioni sulla piattaforma Eppela (https://www.eppela.com/projects/6950); sul conto corrente dedicato (Iban: IT 12 E 02008 05364 000106277813). Alle casse Coop è possibile donare 100, 500 o 1000 punti della propria Carta Socio oppure fare donazioni da 1, 5 o 10 euro.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli