Le dichiarazioni del governatore campano Vincenzo de Luca

·2 minuto per la lettura
Ristoranti aperti la sera in Campania: parla de Luca
Ristoranti aperti la sera in Campania: parla de Luca

Campania in zona rossa: ultima settimana. Il governatore De Luca: “Ristoranti aperti di sera. I vaccinati potranno andare senza limitazioni”.

Campania: ristoranti aperti la sera

Traspare dell’ottimismo dalle parole del governatore Vincenzo De Luca: secondo il presidente della Regione, questa settimana (la sesta consecutiva) sarà l’ultima in zona rossa Covid per la Campania. “Credo che venerdì prossimo il Cts collocherà in zona arancione anche la Campania al novanta percento. Usciamo quindi fuori da questa cosa demenziale della zona rossa per la Campania”, ha affermato De Luca nella giornata di lunedì 12 aprile a Benevento.

Le dichiarazioni del governatore

“Noi oggi siamo in zona rossa e la zona rossa è fissata con criteri abbastanza demenziali. Sono passati in zona arancione regioni come la Lombardia, che ha 4 volte più ricoveri in terapia intensiva rispetto alla Campania, l’Emilia-Romagna che ha più del doppio dei ricoveri in terapia intensiva con 1,3 milioni di abitanti in meno della Campania, il Veneto 900mila abitanti in meno e il doppio di terapie intensive”.

A Benevento, De Luca si è espresso anche sulla questione ‘aperture dei ristoranti‘, viste anche le grosse proteste che coinvolgono, tra le altre, la sua regione: per il presidente campano ci si avvia ad una riapertura dei locali fino a tarda sera, purché si rispettino le regole basilari anti-Covid (distanziamento, divieto di assembramenti, uso obbligatorio delle mascherine e controllo del territorio da parte delle forze dell’ordine).

“Noi dobbiamo avere un limite che è quello della movida notturna. Non possiamo scherzare: a mezzanotte tutti a casa. Decidiamo la prossima settimana anche gli orari di apertura, soprattutto per i ristoranti per il servizio serale perché è evidente che il grosso dell’attività avviene di sera e non a pranzo. Anche lì dobbiamo definire un orario: 11,30 di sera o mezzanotte finisce l’attività di ristorazione ma l’importante è che dopo tutti vadano a casa perché se abbiamo migliaia di persone in mezzo alla strada nei fine settimana noi nel giro di due settimane torniamo in zona rossa. Su questo dobbiamo essere tutti responsabili“.

Per i vaccinati, nessuna limitazione

Il presidente campano ha concluso con una proposta: “Faremo un’ordinanza per dire che chi ha la tessera di avvenuta vaccinazione può andare al ristorante senza limitazione. Questo passaggio richiede però ancora qualche settimana”.