Le dichiarazioni di Bianca Laura Granato

Granato
Granato

La senatrice Granato, ex 5stelle, intervenuta in una discussione dopo le comunicazioni del presidente del Consiglio, è convinta che uno dei punti della “agenda criminale” del governo sia quello di eliminare anziani e fragili effettuando vaccini ogni tre mesi.

Senatrice Bianca Laura Granato (ex M5s): “Sono passati provvedimenti di una gravità inedita dai tempi del fascismo”

Bianca Laura Granato, senatrice ex Movimento 5 Stelle, nel suo intervento, ha espresso diversi concetti riguardo il governo Draghi, che considera criminale, pronto ad eliminare anziani e fragili con provvedimenti che non si vedevano dai tempi del fascismo. “Oggi si chiude, ma forse no, la parentesi di un governo che non si è fatto scrupolo di portare avanti un’agenda internazionale senza logica e interesse pubblico. Sono passati provvedimenti di una gravità inedita dai tempi del fascismo. Avete portato avanti misure che hanno tolto cittadini la possibilità di circolare, ai lavoratori di lavorare, a milioni di famiglie il sostentamento pur di affermare una società del controllo fondata sulla paura” ha dichiarato la senatrice.

Abbiamo visto costringere i lavoratori a inocularsi un farmaco sperimentale che ha causato decine di migliaia di morti in tutta Europa. Non avevamo mai visto un governo usare le forze dell’ordine per reprimere il dissenso. Da quando si è insediato il governo Draghi abbiamo dimenticato di vivere in una democrazia, viviamo in uno Stato totalitario che impone la sua narrazione falsa a milioni di cittadini reprimendo il dissenso con la violenza” ha aggiunto Granato. “Finché sono state portate queste misure gravissime la maggioranza è stata compatta nel sostenere questa architettura criminale. Anche quando sono state inviate armi in Ucraina, rinunciando alle risorse energetiche russe. La maggioranza non si è ribellata. Improvvisamente c’è stato un risveglio in vista della scadenza elettorale. Ma intanto le scadenze dei vaccini anti-Covid vengono rinnovate automaticamente, una scienza piegata a speculazioni finanziarie per finalizzare un’emergenza permanente” ha continuato nel suo discorso.

Senatrice Bianca Laura Granato (ex M5s): “Draghi vuole eliminare anziani e fragili con i vaccini”

Granato ha parlato anche della politica estera, sottolineando che i “leader guerrafondai” stanno perdendo terreno nei loro Paesi. “Oggi è responsabilità mandare a casa questo governo per far fallire la sua agenda criminale” ha dichiarato la senatrice, che si è rivolta poi al suo partito da cui è stata espulsa per non aver votato la fiducia al governo Draghi. “Ben venga la crisi dei 5 Stelle, ma ora bisogna completare l’opera. Questo è l’epilogo che il Paese si aspetta. Schierare, sindaci, barboni, presidenti di Regione. Ma tutto il popolo italiano tenuto fuori dai Palazzi dalle forze dell’ordine in assetto di guerra vuole che Draghi finisca la sua esperienza governativa, anche a costo di perdere i famosi soldi del Pnrr che non porteranno mai opportunità per l’economia reale ma costituiranno l’ennesima partita per le multinazionali che hanno programmato le misure previste” ha aggiunto, sottolineando che “gli italiani hanno capito che Draghi vuole ridurre l’Italia come la Grecia nel 2015″. “La sua agenda riguarda l’indebitamento privato, il controllo sociale, la sanità in mano a big pharma, l’alleggerimento dei trattamenti previdenziali grazie all’eliminazione di fragili e anziani tramite vaccini ogni tre mesi” ha concluso.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli