Le dichiarazioni di Calenda

Carlo Calenda
Carlo Calenda

Carlo Calenda, leader di Azione, è pronto a candidarsi in qualità di premier, se Mario Draghi non dovesse essere disponibile. Lo ha annunciato durante un’intervista per Skytg24.

Elezioni 25 settembre, Calenda: “Corro io da premier se Draghi è indisponibile”

Carlo Calenda, leader di Azione, è pronto a candidarsi se un governo Draghi bis non dovesse essere possibile. Lo ha affermato durante un’intervita a SkyTg24. “Noi pensiamo ad governo Draghi bis con una forte componente riformista e ci candidiamo a far questo, ma un Paese non si può fermare solo ad una persona per cui se domani Draghi dicesse che non è disponibile allora mi candiderei io. Spiegheremo come intendo governare questo paese” ha annunciato Calenda.

Elezioni politiche 2022, i sondaggi

I sondaggisti sono già al lavoro dopo la fine del governo Draghi e in vista delle elezioni politiche del 25 settembre. Il partito di Giorgia Meloni per il momento è in testa in tutti i sondaggi, seguito dal Partito Democratico di Enrico Letta. I consensi sono ancora in fase di assestamento, soprattutto perché l’esecutivo è appena caduto. Nelle previsioni di voto Ipsos per il Corriere della Sera, gli operai leghisti e gli autonomi sono con Fratelli d’Italia, mentre tra gli impiegati vince il Pd.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli