Le dolci immagini di una donna che torna nella sua abitazione sventrata dall'esplosione

·1 minuto per la lettura
Beirut, anziana suona il piano
Beirut, anziana suona il piano

Beirut è una città distrutta nei suoi monumenti e nel suo spirito dopo la tragiche esplosioni dei giorni scorsi. Una ferita che sarà forse difficile da rimarginare completamente, un dolore con cui i cittadini libanesi dovranno imparare a convivere. È forse questo il sentimento che potrebbe aver spinto un’anziana signora a tornare nella sua casa devastata e a suonare il piano, rimasto intatto malgrado tutto, con la voglia di dire noi siamo ancora qui. La donna suona Auld Lang Syne e viene ripresa dalla nipote che posta il video sul web. Una scena romantica e drammatica allo stesso tempo che ha lasciato i molti spettatori senza parole.Molti hanno condiviso il video sui social, usando spesso la parola resilienza nel commento, espressione quanto mai necessaria in questo momento.

Beirut, anziana suona il piano

Mia nonna stava reagendo al dolore in un momento poetico e commovente, definito dalla ragazza bellezza che nasce dalla cenere”, così la nipote dell’anziana di Beirut nella sua intervista rilasciata ad ABC News.

Alle dolci immagini della donna anziana che suona il piano si intervallano però purtroppo quelle della brusca esplosione e dei morti, con il bollettino che continua ad essere aggiornato costantemente. Dal nuovo bilancio diramato dal ministro della Salute, Hamad Hassan, si apprende che i morti sono almeno 137 e 5000 i feriti.