“Le favolose” è l’unico film italiano in gara al Tokio Film Festival

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 21 set. (askanews) - "Le favolose" di Roberta Torre è l'unico film italiano in Concorso al Tokio Film Festival, e verrà presentato in apertura, dopo il successo alle Notti Veneziane delle Giornate degli Autori e il riscontro della sala.

Il film è una produzione Stemal Entertainment, Faber Produzioni con Rai Cinema, prodotto da Donatella Palermo, in sala con Europictures.

Succede spesso che in morte le persone transessuali vengano private della loro identità. Sette amiche trans si ritrovano per rievocare la loro amica Antonia, sepolta dalla famiglia vestita da uomo. Questa la trama di "Le favolose", il nuovo film di Roberta Torre. Tra realtà e finzione, la storia trans italiana come non era mai stata raccontata sul grande schermo.

"Antonia rappresenta tutte le persone trans che hanno perso la battaglia del riconoscimento della propria identità nel momento della loro morte - racconta la regista - questo film è un contributo alla ricerca della libertà, un inno a chi fa della propria vita un percorso libero, con forza coraggio lacrime, gioia, nonostante tutto".