Le feste di Natale e il covid nei dati di Demoskopika.

·1 minuto per la lettura
Omicron 8milioni prenotazioni cancellate
Omicron 8milioni prenotazioni cancellate

Gli ultimi dati di Demoskopika evidenziano come la nuova recrudescenza del covid in Italia e l’incognita al momento rappresentata dalla variante Omicron abbiano inciso sulle usanze e sui viaggi degli italiani durante le feste di Natale. Nello specifico sarebbero 8milioni le prenotazioni cancellate.

Omicron, 8milioni di prenotazioni cancellate

Nello specifico il 52% degli italiani avrebbe decisio di andare in vacanza a fine anno, il 24% dei qual avrebbe già prenotato, mentre un 15% sarebbe ancora indeciso. In numero assoluto a partire saranno 18 milioni di persone, con 9 su 10 che preferiranno le mete italiane a quelle straniera. Il 48% degli italiani ha deciso di non partire, con 8milioni di persone che, come detto, hanno cancellato le loro precedenti prenotazioni.

Omicron, cancellate 8milioni di prenotazioni

Tra chi ha deciso di non partitre il 12,4% lo fa per timori legati al covid e alla variante Omicron, il 16%, ovvero 8 milioni di persone, ha cancellato le proprie prenotazioni dopo la diffusione delle notizie sulla nuova mutazione.

8milioni di prenotazioni cancellate per Omicron

Chi invece ha deciso di partire per le vacanze di Natale predilige la montagna, 31%, le città d’arte, 27,1%, la campagna, 14,3%, il lago, 11,9%, il mare, 9,6%, le terme, 6,1%. Il 29% dei vacanzieri ha scelto come struttura ricettiva l’albergo, il 12,1% il villaggio turistico, il 27% i bed and breakfast, il 4,8% l’agriturismo e l’1,2% il campeggio.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli