Le fiamme hanno causato molti danni

·2 minuto per la lettura
Incendio
Incendio

Un vasto incendio ha distrutto la ferramente Goi a Fagagna, con conseguenti fiamme alte e fumo intenso. I danni alla struttura sono significativi. Sono intervenute diverse squadre dei vigili del fuoco per cercare di domare l’incendio.

Incendio nella Ferramenta Goi di Fagagna: fiamme alte e fumo intenso

Altissime fiamme hanno avvolto i capannoni della Ferramenta Goi di Fagagna, in provincia di Udine. Durante la mattinata di oggi, lunedì 5 luglio 2021, è scoppiato un grande incendio che ha devastato completamente la struttura. A chilometri di distanza si riesce a vedere il fumo nero creato dalle fiamme dell’incendio. Sul luogo sono immediatamente intervenuti i vigili del fuoco, con numerosi mezzi, che si sono molto impegnati per domare al meglio l’incendio. I danni alla struttura sembrano essere molto significativi.

Incendio nella Ferramenta Goi di Fagagna: l’intervento dei vigili del fuoco

Le squadre dei vigili del fuoco che sono intervenute su luogo dell’incendio sono tante e provengono da Udine, Fagagna e Pordenone. I vigili del fuoco sono stati molto impegnati nelle operazioni di spegnimento dell’incendio, che sono durate per circa due ore. Le cause dell’incendio non sono ancora state accertate. Il capannone della Ferramenta Goi di Fagagna è stato distrutto. Decine di uomini si sono impegnati per cercare di contenere le fiamme e durante le operazioni ci sono stati diversi scoppi che arrivavano dall’interno del capannone. Sono andati a fuoco anche diversi barattoli di vernice, che hanno aumentato le fiamme in modo molto più veloce. Per questo i danni sono davvero molto importanti.

Incendio nella Ferramenta Goi di Fagagna: non ci sono feriti

Fortunatamente l’attività non era aperta al pubblico e lo stabilimento era chiuso per il turno di riposo, per questo nessuno è rimasto ferito. I vigili del fuoco sono riusciti a domare le fiamme in poco più di due ore, ripristinando completamente la situazione. L’incendio ha creato una colonna di fumo molto evidente e visibile anche a chilometri di distanza. I carabinieri hanno scoltato il titolare dell’azienda e i tecnici dell’Arpa Fvg per valutare la qualità dell’aria. Per il momento, in via precauzionale, è stato consigliato ai cittadini di quella zona di chiudere le finestre. Fortunatamente l’allarme sembra essere rientrato, grazie all’intervento tempestivo di più di 40 vigili del fuoco sul posto.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli