Le Forze dell'ordine ricercano commissari tecnici: al via alla selezione

·2 minuto per la lettura
Aperti i concorsi per fare domanda per lavorare in Polizia di Stato
Aperti i concorsi per fare domanda per lavorare in Polizia di Stato

Buone notizie per tutti coloro che desiderano entrare nel corpo di Polizia:

La polizia di Stato cerca 64 commissari tecnici con diversi profili professionali: fisici, biologi, ingegneri, psicologi e chimici. Scoprite i dettagli dei bandi e inoltrate la domanda online. In bocca al lupo a tutti i concorrenti”.

É quello che si legge sul profilo Twitter dove la Polizia ha comunicato l’inizio del concorso pubblico. Vediamo nel dettaglio come presentare la domanda e i requisiti per la partecipazione.

LEGGI ANCHE >> Concorso polizia di stato.

Concorsi, la Polizia di Stato cerca 64 commissari tecnici

In particolare si ricercano:

  • 24 posti di commissario tecnico fisico della Polizia di Stato

  • 13 posti di commissario tecnico ingegnere della Polizia di Stato

  • 12 posti di commissario tecnico biologo della Polizia di Stato

  • 9 posti di commissario tecnico psicologo della Polizia di Stato

  • 6 posti di commissario tecnico chimico della Polizia di Stato

Per tutti coloro che fossero interessati al concorso, le domande di partecipazione potranno essere presentate dal 24 aprile 2021, dalle ore 00.00 fino al 24 maggio 2021 alle ore 23.59.

Il requisito necessario per la partecipazione sarà l’essere in possesso o di un indirizzo di posta elettronica certificata, una PEC, intestata al candidato oppure di una posta elettronica istituzionale, per coloro che già sono appartenenti alla Polizia di Stato. Su una delle due poste elettroniche, il candidato riceverà ovviamente le comunicazioni relative al concorso.

Da specificare che, qualora il candidato non facesse già parte delle forze dell’ordine, altri requisiti minimi per partecipare saranno i seguenti:

  • buona condotta e qualità morali (come previste dall’articolo 35, comma 6, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n.165)

  • avere idoneità psichica, fisica ed attitudinale al servizio della polizia conformi alle disposizioni previste dal decreto ministeriale 30 giugno 2003, n.198 e successive modifiche.

Un in bocca a lupo a tutti coloro che ci proveranno: solo 64 ce la faranno.

LEGGI ANCHE>> Concorsi pubblici per categorie protette: come funzionano.