Le Good Vibes di Benji e Fede conquistano il pubblico

Le Good Vibes di Benji e Fede conquistano il pubblico

Milano, 18 ott. (askanews) – Ci hanno creduto fino in fondo, non hanno dato retta a chi diceva loro che erano un fenomeno passeggero, Benji e Fede hanno dimostrato di avere carattere e capacità e lo dimostrano ancora una volta col nuovo album “Good Vibes”.

“Noi ci abbiamo sempre creduto tanto, abbiamo avuto una crescita sia personale che artistica da disco a disco e lavorare nel nostro studio ci ha aiutato tanto, perchè ci ha permesso di lavorare con i nostri amici nella nostra seconda casa, abbiamo trovato ancora maggiore empatia ed emozione a scrivere e a cantare”

Amatissimi dai più giovani, freschi e spigliati ma consapevoli del loro successo e hanno voluto raccontarsi con questo nuovo lavoro.

“Abbiamo messo tutta la nostra vita e le nostre esperienze, la nostra storia e i rapporti umani, abbiamo scritto tanto con delle vibrazioni positive e da qui nasce il titolo dell’album perchè abbiamo avuto un bellissimo rapporto con i produttori e autori con cui abbiamo collaborato e questo clima ci ha permesso di essere aperti mentalmente e di scrivere con più naturalezza”

Si sono presi una pausa per riflettere e lavorare, anche perchè la loro vita negli ultimi anni e andata a tutta velocità.

“La pausa ci è servita tanto, perchè quando non ti fermi mai, non ti fermi da 4 anni e sei nel calderone anche se poi è un lavoro che apprezziamo tantissimo ed è la nostra passione, ma non fermarsi mai vuole dire perdersi delle cose e non realizzare veramente quello che hai in mano. Fermarsi è stato fondamentale perchè siamo tornati più carichi di prima e ci ha fatto vedere le cose da un’altra prospettiva e si è instaurato un rapporto diverso tra di noi. “Dove e quando” a dato il via a un mood positivo c’è tanta energia positiva in questo album”.

“Good Vibes” contiene 12 brani con alcune collaborazioni inaspettate come quelle con Tormento e Nek. Benji e Fede saranno anche live.

“Siamo molto carichi per i concerti perchè adesso abbiamo un repertorio più ampio e per questo selezioneremo attentamente le canzoni e stiamo creando delle cose nuove e dei palchi nuovi e saranno delle emozioni nuove per noi”.