Le Iene: "Ecco la stessa parcella per Conte e Alpa". La replica: "È solo un progetto"

HuffPost

 Un progetto di parcella datato 2009, firmato da due persone: Guido Alpa e Giuseppe Conte. Il sito de Le Iene mostra un nuovo documento sul passato del premier che, si sostiene sul portale, “confermerebbe che il premier Conte e il professor Alpa erano legati da interessi economici e professionali e quindi quest’ultimo non sarebbe potuto essere il commissario d’esame al concorso universitario di Caserta del 2002, con il quale Conte è diventato professore ordinario di diritto privato”. 

Pronta la replica di fonti di Palazzo Chigi: ”È un progetto di parcella ma non una fattura unica”. Spiegazione di fatto confermata dalle Iene che aggiungono: “Pubblichiamo il progetto di parcella per la causa civile nella quale il primo ministro Conte e il professor Alpa difesero il Garante per la privacy. E’ su carta intestata a entrambi, con la richiesta di pagamento dell’intera cifra di 26.830,15 euro su un unico conto corrente di una filiale di Genova di Banca Intesa, il tutto firmato da entrambi, Guido Alpa e Giuseppe Conte. È ancora possibile a questo punto sostenere, come ha fatto Giuseppe Conte nell’ultimo anno ai microfoni delle iene, che non vi fossero interessi economici in comune e che non vi fosse incompatibilità del professor Alpa nel giudicare Conte al concorso universitario? Il primo ministro ha mentito sul fatto che ognuno avesse fatturato per conto suo?”.

Continua a leggere su HuffPost