Le Iene, scherzo Ken italiano: finisce nel cassonetto della plastica

Angelo Sanzio Ken umano

Nel corso della puntata de Le Iene di domenica 22 dicembre 2019, Angelo Sanzio, meglio conosciuto come il Ken umano italiano, è stato protagonista di uno scherzo avente come tema la “plastica”.

Ken umano italiano nel cassonetto della plastica

Protagonista di uno scherzo de Le Iene, Angelo Sanzio, meglio conosciuto come il Ken umano italiano, si è sottoposto ad un intervento ai glutei dal chirurgo Urtis, per poi essere chiamato da Malgioglio per un videoclip. Fin qui nulla di strano, salvo poi ritrovarsi in un cassonetto per il riciclo della plastica.

Soprannominato il Ken umano italiano per via del gran numero di interventi chirurgici a cui si è sottoposto, l’ex concorrente del Grande Fratello sembra si sia sottoposto a ben 17 interventi per sostituire varie parti del suo corpo, a partire dalla fronte, passando per zigomi e addominali, fino ad arrivare alle gambe. Grazie alla complicità del chirurgo dei divi, Giacomo Urtis, nel programma di Mediaset si vede Angelo Sanzio sottoporsi ad uno strumento rassoda chiappe. Si tratta, in pratica, di quello usato e reclamizzato da Lady Gaga per rendere il proprio sedere d’acciaio. Terminata la seduta, Urtis fa finta di ricevere una telefonata da Cristiano Malgioglio. Nella telefonata in questione si richiede la disponibilità di Sanzio per diventare protagonista del videoclip.

Il Ken umano italiano accetta la proposta e poco dopo si ritrova, ovviamente per il videoclip, dentro un cassonetto giallo per il riciclo della plastica. Inutile sottolineare che Sanzio non abbia gradito il trattamento e, mentre si lamenta, ecco che viene trasportato fino a una discarica. A questo punto lo scherzo finisce, con Le Iene che lo liberano e l’autore del servizio che afferma: “Angelo, la plastica è un problema, dai un buon esempio: riciclati”.