Le immagini della devastazione dell'acqua alta a Venezia

Il centro storico del capoluogo veneto e Pellestrina sono le zone più colpite dall'ondata di maltempo che in queste ore si è abbattuta sul Veneto. Secondo una prima stima dell'Unità di Crisi della Protezione Civile sono stati, infatti, numerosissimi i danni nel centro storico della città di Venezia ed una sessantina le imbarcazioni danneggiate molto pesantemente, tra le quali alcuni vaporetti. Al momento, la situazione più critica, oltre a Venezia, si registra a Pellestrina, dove c'è stata anche una vittima, un uomo rimasto folgorato.

L'acqua alta a piazza San Marco