Le imprese del settore idrico provano a ripartire

Cinquanta miliardi per aiutare il Paese a uscire dalla crisi, ma anche la richiesta di modifiche normative che agevolino l’operato delle aziende, “come la sospensione del Codice degli Appalti”. Alessandro Russo, vicepresidente di Utilitalia, nonché presidente e amministratore delegato di Gruppo Cap, prova a tracciare un bilancio dei difficili mesi passati per le imprese del settore idrico.

abr/mrv/red