Le Monde: "Salvataggio francese di Ocean Viking rompe rapporto Parigi-Roma"

(Adnkronos) - "Il salvataggio francese della Ocean Viking rompe il rapporto Parigi-Roma e mina gli sforzi di normalizzazione di Giorgia Meloni". Le Monde titola in questo modo la vicenda della nave umanitaria della Ong Sos Mediterranee. "Denunciando il comportamento 'irresponsabile' di Roma - scrive il quotidiano francese - e la sua scelta 'incomprensibile' di non agire, Parigi ha 'assunto le sue responsabilità' e affermato il suo volto umano. La decisione, annunciata dal ministro dell'Interno, Gérald Darmanin, è pienamente presa da Emmanuel Macron, in 'prima linea', sottolinea un consigliere dell'esecutivo francese". "Fino all'ultimo minuto", aggiunge Le Monde, il governo francese aveva sperato che l'Italia rispettasse il ​​diritto marittimo internazionale.

Invece, sottolinea il quotidiano francese, ieri intorno a mezzogiorno, la nave umanitaria Ocean Viking è stata ufficialmente invitata a sbarcare nel porto di Tolone, escludendo definitivamente l'ipotesi che Roma finisse per accogliere l'imbarcazione dalla Ong Sos Mediterranee con a bordo i 234 migranti che l'associazione ha soccorso nel Mediterraneo centrale, al largo della Libia.

"Preso in una morsa, Macron ha finalmente permesso alla nave di attraccare al porto militare di Tolone" scrive Le Figaro, commentando la vicenda della Ocean Viking.

"Seconda resa dei conti vinta da Roma in quattro anni - sottolinea il quotidiano francese - Rifiutando categoricamente di far sbarcare sulle sue coste i 234 migranti provenienti dall'Ocean Viking, l'Italia ha torto ancora una volta il braccio degli altri Paesi europei, costringendo infine la Francia a consentire alla nave umanitaria di accedere giovedì al porto militare di Tolone".