Le norme non sono variate rispetto al decreto precedente

·1 minuto per la lettura
nuovo dpcm regole per auto moto bici
nuovo dpcm regole per auto moto bici

Il nuovo dpcm emesso dal Premier Giuseppe Conte per contrastare il Coronavirus, nonostante i numerosi cambiamenti, non ha variato le norme relative ai viaggi nei mezzi di trasporto privati. Per coloro che vivono nello stesso nucleo familiare non esistono limitazioni. Per spostarsi insieme a persone non conviventi, invece, è necessario seguire alcune regole.

Le regole in auto, moto e bici

Le norme prevedono che si ci possa spostare in auto in quattro o in cinque soltanto nel caso in cui le persone siano tutte appartenenti al medesimo nucleo familiare convivente. In questo caso non è necessario indossare la mascherina. È possibile trasportare, al contrario, soltanto due persone estranea al proprio nucleo familiare convivente. Esse dovranno essere sedute ai lati dei finestrini. Per cui nel sedile posteriore opposto. Sia loro che il guidatore, inoltre, dovranno indossare la mascherina.

In caso di vetture con soli due posti, invece, non sarà possibile in alcun modo trasportare un passeggero estraneo al nucleo familiare, anche se quest’ultimo indossa la mascherina. Lo stesso vale per quanto riguarda le moto, i motorini e le biciclette. In entrambi i casi, infatti, non è possibile garantire la distanza interpersonale minima di un metro. Questi mezzi possono essere utilizzati in due soltanto da conviventi.

Nei casi in cui non vengano rispettate tali regole si può incorrere in una multa salata.