Le note di Vivaldi al Duse di Bologna con il violinista Uto Ughi

Pat

Bologna, 26 nov. (askanews) - L'opera che ha portato la genialità italiana nella musica rendendola famosa in tutto il mondo, sarà al centro dello spettacolo "Le quattro stagioni. I concerti per flauto dell'Opera 10" mercoledì 27 novembre al Teatro Duse di Bologna. Ad eseguirla uno dei più famosi violinisti al mondo, Uto Ughi, sul palco insieme al flautista Andrea Griminelli e alla pluripremiata Orchestra de I Solisti Veneti, fondata nel 1959 da Claudio Scimone.

Il maestro Uto Ughi eseguirà "Le quattro stagioni": quattro concerti distinti, ispirati da altrettanti sonetti di Antonio Vivaldi, dedicati ciascuno ad una stagione. Il violinista leggerà e commenterà i sonetti che precedono l'esecuzione di ogni concerto, per restituire al testo tutta la sua poeticità, facendo apprezzare la musicalità dei versi e quella delle note del suo violino.

I "Concerti per flauto" e "Orchestra d'Archi" che propone il maestro Andrea Griminelli sono, invece, la rappresentazione di un fenomeno naturale e delle conseguenze sull'animo umano. Nei concerti dal titolo descrittivo La Tempesta di Mare, La Notte, Il Cardellino, è possibile ascoltare la forza incrollabile e distruttiva della tempesta; l'oscurità e la dimensione affascinante e furtiva della notte, e trilli e virtuosismi del flauto traverso di Griminelli nel canto di un cardellino.