Le nuove produzioni di Netflix Italia: da Zerocalcare al Gattopardo

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 6 mag. (askanews) - Dalla nuova serie di Zerocalcare alla trasposizione del romanzo "Il Gattopardo", con la regia di Tom Shankland, alla docu-serie su Wanna Marchi. Netflix Italia ha inaugurato oggi in grande stile la nuova sede accanto all'ambasciata americana a Roma, annunciando per i prossimi anni tante nuove produzioni di film, serie e non fiction. Il fondatore e co-ceo di Netflix Reed Hastings ha affermato che "il sogno di Netflix è di supportare la creazione di contenuti ovunque per condividerli con tutto il mondo" e ha sottolineato come Netflix Italia si sta espandendo anche nelle serie oltre che nei film, cercando sempre nuove voci e idee, per i quasi 5 milioni di abbonati nel nostro Paese.

Tinny Andreatta, vicepresidente delle serie originali italiane, ha annunciato molte novità interessanti, spiegando che l'obiettivo è di raccontare "storie sorprendenti, intrattenere, rompendo le regole e portando uno sguardo nuovo". E' stato annunciato quindi il nuovo progetto animato di Zerocalcare, con un nuovo formato di sei episodi da circa mezz'ora, che non sarà un sequel di "Strappare lungo i bordi". Una grande sfida rappresenta la trasposizione seriale del "Il Gattopardo", con la quale il regista Tom Shankland vorrebbe riscoprire la modernità del romanzo, dando spazio a personaggi poco raccontati nel film di Visconti, soprattutto femminili. E nella produzione seriale l'attenzione alle donne sembra declinata in molte sfaccettature: è stato annunciato "Inganno", thriller sentimentale sulla relazione tra una donna matura e un ragazzo, scritto da Teresa Ciabatti, che darà spazio e visibilità a donne di mezza età, mentre "Odio Il Natale", con Pilar Fogliati, racconterà, in forma di commedia, il Natale dal punto di vista di una trentenne single. Le donne saranno al centro della serie "Briganti", mentre Matilda De Angelis sarà "Lidia Poet", la prima avvocato donna in Italia, e Valeria Golino sarà la protagonista de "La vita bugiarda degli adulti", serie tratta da Elena Ferrante e diretta da Edoardo De Angelis. "Lotto gang", infine, racconterà la più grande truffa al Lotto mai avvenuta.

Dopo i David ottenuti da "E' stata la mano di Dio", produzione Netflix firmata da Paolo Sorrentino, sono in arrivo molti nuovi film. Da "Rapiniamo il Duce", film d'azione diretto da Renato de Maria con Pietro Castellitto, Matilda De Angelis e Isabella Ferrari a "Il Mio Nome è Vendetta", primo film di azione di Alessandro Gassman, diretto da Cosimo Gomez, a "Love & gelato", "Sotto il sole di Amalfi" e "Per lanciarsi dalle stelle". Per quanto riguarda la non-fiction Netflix proporrà "Wanna", docu-serie su aspetti inediti della storia di Wanna Marchi, tra il crime e il pop, "lI Caso Alex Schwazer" sull'ascesa, la caduta, la ricerca di redenzione e le vicende giudiziarie del campione, e anche un reality, "Summer job", condotto da Matilde Gioli, con dieci ragazzi tra i 18 e i 23 anni che si ritrovano a lavorare per la prima volta.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli