Le offre un passaggio in taxi e la violenta: 50enne arrestato

Mlo
·1 minuto per la lettura

Milano, 20 lug. (askanews) - Un uomo di 50 anni, è stato arrestato in flagranza nella serata di domenica a Trezzano sul Naviglio perché ritenuto responsabile di violenza sessuale ai danni di una ragazza albanese di venti anni, senza fissa dimora, arrivata in Italia ad aprile. La ragazza, intorno alle 19.00, camminava a piedi lungo la statale 494 vigevanese per raggiungere la fermata dall'autobus e rientrare a casa, quando stata avvicinata dall'uomo, a bordo del suo taxi, che le ha offerto un passaggio. Il 50enne, ubriaco, dopo aver fatto entrare la donna, si spostato in via Darwin dove ha parcheggiato e iniziato a palpeggiare con veemenza la ragazza, aggredendola fisicamente per costringerla ad avere un rapporto sessuale. La donna si è opposta, riuscendo a darsi alla fuga per le vie limitrofe e ad attivare immediatamente i soccorsi. I carabinieri della Compagnia di Corsico, intervenuti sul posto, hanno ricostruito la dinamica, anche grazie all'aiuto di alcuni testimoni, riuscendo a rintracciare e arrestare l'aggressore che stato trasferito a San Vittore. La vittima è stata invece soccorsa in ospedale.