Le operazioni portate avanti dai Vigili del Fuoco.

·1 minuto per la lettura
Funivia Mottarone rimossi resti
Funivia Mottarone rimossi resti

I Vigili del Fuoco hanno provveduto alla rimozione dei resti della Funivia Stresa – Mottarone, diventata purtroppo scenario della tragedia che lo scorso 23 maggio aveva portato alla morte di 14 persone.

Funivia Mottarone, rimossi i resti

Per l’operazione è stata utilizzata la gru volante Erickson S64 dei vigili del fuoco che ha agganciato i rottami della funivia dal peso di circa una tonnella e mezza e li ha trasportati nel campo sportivo di Gignese. Da qui i resti verranno in un secondo momento spostati nel capannone della Provincia al Tecnoparco di Verbania-Fondotoce.

Rimossi i resti della Funivia del Mottarone

Ad essere stata trasportata dal mezzo dei vigili del fuoco è stata la parte superiore della cabina numero 3. Si tratta del pezzo più pesante e di quello più rilevante ai fini dell’indagine. Per quanto riguarda invece la parte inferiore, questa è stata trasportata da un mezzo più piccolo.

Funivia Mottarone rimossi resti

I resti della cabina e i relativi test strutturali sulla stessa, saranno utili alla Procura per cercare di avere ulteriori dettagli sull’incidente. Alla rimozione era per questo presente anche il procuratore di Verbania, Olimpia Bossi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli