Le pagelle del Milan dopo la vittoria (2-1) contro l'Inter: Ibra supremacy, Kjaer è una roccia. Krunic, che errore!

Antonio Parrotto
·2 minuto per la lettura

E' terminata la partita tra Inter e Milan, anticipo della 4ª giornata di Serie A, stagione 2020/2021. Di seguito le pagelle della formazione allenata da Antonio Conte.

G. Donnarumma 6 - Interviene come può sul tiro-cross di Perisic che porta all'1-2, sfortunato perché mette fuori causa Theo ma aziona Lukaku.

Calabria 6,5 - Preso nel mezzo sul gol dell'1-2 ma gli andava data una mano. Per il resto ottima la sua prestazione: legge bene i cambi di gioco e tiene a bada Perisic.

Kjaer 7 - Sempre ben posizionato. Salva un gol fatto di Perisic nel primo tempo, nella ripresa salva ancora su Barella. Sempre prezioso.

Romagnoli 6,5 - Torna in campo dopo oltre 80 giorni dal problema al polpaccio. Prestazione positiva la sua, contro dei clienti sicuramente scomodi.

Theo Hernandez 6 - Consueto treno ma con qualche 'fermata' di troppo. Meglio quando attacca che quando difende ma lo sapevamo già, oggi però un'altra conferma anche contro un avversario importante come Hakimi. Decisivo nel finale con una diagonale su Lukaku.

Inter vs Milan | Jonathan Moscrop/Getty Images
Inter vs Milan | Jonathan Moscrop/Getty Images

Kessie 6,5 - Tante buone giocate per lui in mezzo al campo. Fa da filtro e appena può si butta dentro. Importante con la sua fisicità.

(Dall'87') Tonali S.v.

Bennacer 6,5 - Bellissimo il duello in mezzo al campo con l'altro 'bassino' ma cazzuto Barella. Gioca con personalità e gestisce molto bene il pallone ma si fa valere anche in fase di non possesso.

Saelemaekers 6 - Da una sua bella giocata nella metà campo rossonera parte l'azione che porta al secondo gol di Ibra. Poi tanti errori, anche semplici.

(Dal 62') Castillejo 6 - Entra bene in partita. Pimpante e propositivo.

Calhanoglu 6 - Svaria su tutto il fronte d'attacco, creando dei grattacapi alla difesa rossonera. Non riesce a calciare col suo destro ma è pericoloso in assistenza.

Rafael Leao 7 - Pioli sceglie lui per rimpiazzare l'infortunato Rebic e il gol dello 0-2 gli dà ragione. Molto motivato, mette in difficoltà la retroguardia interista con delle giocate importanti anche nella ripresa. Strana la sua sostituzione.

(Dal 62') Krunic 5 - Si posiziona alle spalle di Ibrahimovic ma non ha la qualità di Calha e la manovra ne risente. Sbaglia un gol incredibile al 72' per chiudere la gara.

Ibrahimovic 7,5 - Ritorna Ibra cadabra ed è doppietta ad Handanovic e anche al Covid, che aveva osato sfidarlo. Sbaglia il rigore ma Handa lascia la palla lì e lui si riscatta. Poi spedisce in porta il cioccolatino di Leao. Fa a sportellate e le prende tutte lui. E' ancora icredibilmente devastante!

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Milan, dell'Inter e della Serie A.