Le pallottole tra bagnanti e turisti.

·1 minuto per la lettura
Messico sparatoria spiaggia narcos
Messico sparatoria spiaggia narcos

In un resort caraibico di Cancun, in Messico, una sparatoria tra narcos rivali ha terrorizzato i bagnanti presenti sulla spiaggia. Stando a quanto è stato riportato dalla stampa messicana, le due bande criminali rivali avrebbero iniziato a sparare ad altezza d’uomo provocando la morte di due persone. Anche un turista, secondo il quotidiano El Universal, sarebbe rimasto ferito.

Messico, sparatoria in spiaggia tra narcos

Molte sono state le testimonianze dell’accaduto pubblicate sui social dai turisti presenti in spiaggia. In un video postato dallo statunitense Mike Sington, si vedono le molte persone che in costume da bagno tentano di scappare e ripararsi dal pericolo. “Tutti correvano dalla spiaggia e dalle piscine – ha raccontato il turista – Il personale ci ha spinti in stanze nascoste dietro le cucine”.

Sparatoria tra narcos su una spiaggia in Messico

Purtroppo non si tratta di un’eccezione per il Messico. Solo due settimane fa due blogger di viaggi, una statunitense ed una tedesca, erano state uccise in un episodio analogo verificatosi a Tulum, a sud di Puerto Morelos.

Messico, la sparatoria in spiaggia tra narcos

In Messico tornano dunque a riviversi i tempi peggiori della sua recente storia, quella fatta di regolamenti di conti e guerre per il predonominio del territorio da parte dei narcotrafficanti. Dal 2006 ad oggi, la guerra della droga messicana ha provocato oltre 300mila vittime.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli