Le parole del medico

·2 minuto per la lettura
Matteo Bassetti
Matteo Bassetti

Matteo Bassetti è stato ospite di Corrado Formigli a PiazzaPulita, su La7, nella puntata andata in onda il 29 aprile. Ha nuovamente parlato del Covid, sottolineando che la suddivisione dell’Italia in zone a colori non è sbagliata.

Bassetti: “Il Covid colpisce in due stagioni”

Matteo Bassetti, ospite di Corrado Formigli a PiazzaPulita, su La7, ha spiegato che la suddivisione dell’Italia in zone a colori, spesso criticata da molti altri esperti, non è sbagliata. “Il Covid colpisce in due stagioni: tra inverno e primavera e in autunno” ha spiegato Bassetti, spiegando quando ci sono i picchi di contagi. “La zona bianca in Sardegna non ha funzionato perché è stata fatta troppo precocemente” ha spiegato Bassetti, sottolineando che hanno preso quella decisione quando il virus stava ancora circolando. L’infettivologo del San Martino di Genova ha spiegato che è stata una situazione sbagliata “nel pieno dell’epidemia”.

Bassetti: la suddivisione in zone a colori non è sbagliata

Matteo Bassetti ha sottolineato ulteriormente che l’idea di mettere una zona bianca in Sardegna, nonostante il basso numero di contagi, è stata un errore, perché la pandemia era ancora in corso. “Le zone non sono sbagliate tout court” ha aggiunto Bassetti. Il professore ha spiegato che la suddivisione differenziata “è un sistema che comunque funziona“. Il medico ha aggiunto che è molto utile lavorare su piccole zone in medicina e in epidemiologia. Bassetti, durante la puntata, si è anche scontrato in diretta con Andrea Casadio, medico e giornalista, parlando della questione delle varianti del Coronavirus.

Bassetti, scontro con Andrea Casadio

Secondo Casadio, le varianti, essendo più contagiose, sono anche più letali. Questa deduzione ha infastidito moltissimo Bassetti. “La storia della medicina si fa con l’evidenza scientifica e con le pubblicazioni sulle riviste internazionali. In tv si va se si ha da dire qualcosa da dire e se si ha pubblicato qualcosa su studi internazionali” ha subito dichiarato Bassetti. “Essendo molto più contagiosa… uccide più persone” ha ribadito Casadio. “Ha un dato scientifico? Uno studio?” ha chiesto Bassetti, molto irritato. “La variante E4848K, quella inglese, è assolutamente più contagiosa e quindi provoca anche più morti” ha continuato Casadio. “Non può dire che è più elevata, vuol dire che non sa di cosa sta parlando. È medico lei? Ah sì? Che specialità ha?” ha sbottato Bassetti. “Neuroscienze…” ha risposto Andrea Casadio. “Ecco, allora parli di neuroscienze” ha risposto Bassetti.