Le parole del ministro dell'Istruzione.

·1 minuto per la lettura
Bianchi mascherine classi vaccinati
Bianchi mascherine classi vaccinati

Il nuovo anno scolastico prende il via oggi, 13 settembre, con tutte le limitazioni causate dalla pandemia alle quali ormai siamo purtroppo abituati. Ingressi scaglionati, distanziamento e mascherina in classe, con la dad che sembre essere un ombra che tutti, studenti compresi, vogliono evitare. Il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi ha commentato l’inizio della scuola ai microfoni di Sky, sottolineando anche come il suo obiettivo sia quello di dare la possibilità di togliere le mascherine nelle classi dove tutti gli studenti sono vaccinati.

Bianchi sulle mascherine nelle classi di vaccinati

“Siamo tornati in classe – ha detto Bianchi – è una gioia vedere le classi piene di ragazzi. Riparte una scuola che deve non solo riaprire, ma anche ripensarsi, deve tornare a essere il centro della nostra comunità ed essere conscia di se stessa. Il compito della scuola quest’anno è farci sentire Paese”.

Bianchi pensa di togliere le mascherine nelle classi di vaccinati

Come accenato in precendeza, il ministro è poi tornato sul tema delle mascherine in classe e sulla possibilità che queste possano essere tolte dagli studenti di classi completamente vaccinate. L’idea, per quanto auspicabile, è stata bocciata nel corso delle scorse settimane dai presidi che hanno parlato di discriminazione e dalla comunità scientifica che preferisce essere più attenta.

Bianchi: “Via le mascherine nelle classi di vaccinati”

“Non ho abbandonato l’idea – ha specificato Bianchi – è la nostra direzione di marcia. Una indicazione chiara del decreto del 6 agosto. Stiamo lavorando da aprile ad una scuola nuova, più inclusiva, affettuosa e stiamo lavorando anche su questo aspetto mascherine”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli