Le parole del presidente dell'Emilia Romagna

·2 minuto per la lettura
Stefano Bonaccini
Stefano Bonaccini

Stefano Bonaccini, presidente della Regione Emilia-Romagna, ha lanciato un messaggio su Facebook al ministro del Turismo Garavaglia. Non è d’accordo con l’idea delle Isole Covid free, perché non trova giusto che ci siano località privilegiate rispetto ad altre in Italia.

Isole Covid free in Italia: Bonaccini è contrario

Mi auguro che il ministro del turismo Garavaglia rigetti immediatamente la proposta di ‘isole covid free’. Non possono esserci località turistiche privilegiate a discapito di altre” ha spiegato Stefano Bonaccini. “Piuttosto il governo si dia da fare perché arrivino più dosi possibili per vaccinare nel più breve tempo possibile e lavori per il passaporto vaccinale, con regole uguali per tutti a livello europeo” ha aggiunto il presidente. “Ogni settimana che passa perdiamo pezzi di Pil e non ce lo possiamo permettere” ha spiegato Garavaglia a La Stampa, sottolineando che il 2 giugno, festa della Repubblica, sia una data in cui si riesca ad aver la possibilità di riaprire tutto. “Ovviamente dipende dal Piano vaccinale si potrà iniziare con delle date settore per settore, con dei protocolli che possono essere più stringenti in una fase iniziale e diventare più larghi con il passare del tempo” ha spiegato. Ha spiegato, inoltre, che per aprile si potranno aprire attività come la ristorazione, quando ci saranno le condizioni.

Il ministro Garavaglia è d’accordo con le Isole Covid free

Per quanto riguarda la possibilità di anticipare il green pass per viaggiare, il ministro ha spiegato che i tempi dell’Europa non sono certi, ma si inizia a parlare del 15 giugno. “Secondo noi bisogna anticipare un po’ per garantire la circolazione nei tempi giusti e per programmare la stagione estiva” ha aggiunto. Il ministro è d’accordo con le Isole Covid free, anche se sottolinea che serve molta prudenza. “Ci sono attività che hanno bisogno di settimane se non di mesi di anticipo per programmare l’apertura” ha aggiunto, parlando di congressi e fiere internazionali.