Le parole della titolare

·1 minuto per la lettura
Chiosco Napoli RdC
Chiosco Napoli RdC

Due euro all’ora in nero per un turno da 12 ore, ma con la possibilità di continuare a percepire il RdC. È questa l’offerta di lavoro rilanciata da un chiosco di San Giovanni a Teduccio, a Napoli, che sta facendo molto discutere dopo la denuncia posta in essere da un sedicente lavoratore.

Chiosco a Napoli sfrutta il RdC per offerte di lavoro bassisime

Nello specifico, stando a quanto riportate dal programma Mediaset Morning News, il potenziale lavoratore ha denunciato l’accaduto postando online la conversazione telefonica avuta con la proprietaria del Chioscho. “Non ti metto a posto, non ti preoccupare per ora”, dice chiaramente la datrice di lavoro nella telefonata.

La truffa di un Chiosco a Napoli con il RdC

La proprietaria del Chiosco, da parte sua, accenna ad una parziale difesa dicendo: “Lo so che offro poco, ma non c’è lavoro e poi io li metto part time, quindi, la differenza la prendono con il reddito di cittadinanza”.

Chiosco di Napoli offre 2 euro l’ora in nero più il RdC

Quanto avvenuto a San Giovanni a Teduccio non rappresenta purtroppo un caso isolato in Italia dove moltissimi sono stati i casi ambigui legati sia alle offerte di lavoro in nero che sfruttano la presenza del RdC e sia ai percettori che in realtà non ne avrebbero i requisti.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli