Le parole dell'attrice: "Voglio solo avvertirvi che il sistema usato per i test è imperfetto e che non sappiamo i numeri reali"

·3 minuto per la lettura
Alyssa Milano: “Ho avuto il covid. Mi sentivo morire”
Alyssa Milano: “Ho avuto il covid. Mi sentivo morire”

Nota per aver recitato in Streghe, l’attrice Alyssa Milano ha pubblicato un post su Instagram in cui ha spiegato di essere risultata tre volte negativa al coronavirus, salvo poi confermare la positività al quarto tentativo.

GUARDA ANCHE: In Lombardia 2mila debolmente positivi isolati da mesi

Le dichiarazioni di Alyssa Milano

“Questa sono io il 2 aprile dopo essere stata male per due settimane. Non mi ero mai sentita così male. Dolore ovunque. Perdita di olfatto. Sentivo come se un grosso elefante si fosse seduto sul mio petto. Non riuscivo a respirare. Non riuscivo a mangiare. Ho perso 4 kg in due settimane. Mi sentivo confusa. Avevo una febbre lieve. E un mal di testa orribile. Praticamente avevo ogni sintomo del covid. Alla fine di marzo ho fatto due test ed entrambi sono risultati negativi. Quando ho iniziato a sentirmi un po’ meglio ho fatto il test degli anticorpi. Negativo”, ha scritto l’attrice Alyssa Milano su Instagram.

Per poi aggiungere: “Dopo aver vissuto gli ultimi quattro mesi con sintomi come vertigini, problemi di stomaco, ciclo irregolare, palpitazioni, fiato corto, memoria labile e un generale malessere ho ripetuto il test degli anticorpi”. A quel punto “Sono risultata positiva. Ho avuto il covid. Voglio solo avvertirvi che il sistema usato per i test è imperfetto e che non sappiamo i numeri reali”. Per poi concludere: “Voglio anche che sappiate che questa malattia non è un’invenzione. Ho pensato di morire. Mi sentivo morire. Donerò il plasma con la speranza che possa salvare una vita. Per favore abbiate cura di voi stessi. Lavate le mani e indossate la mascherina e mantenete la distanza di sicurezza. Voglio che nessuno si senta come mi sono sentita io”.