Le parole di Aaron, 27 anni, intubato per complicazioni da coronavirus

·2 minuto per la lettura
Covid appello papà
Covid appello papà

Aaron Davenport, è papà di 27 anni di Lincoln, Regno Unito, risultato positivo al covid-19 e che ha avuto diverse difficoltà nel suo percorso di guarigione, malgrado fosse giovane e in salute. Il ragazzo ha affidato il racconto della sua esperienza ad un post Facebook che ha ricevuto molti apprezzamenti, un vero e proprio appello a non abbassare mai la guardia nei confronti del virus. Aaron è stato ricoverato al Lincoln County Hospital e si è dichiarato incredibilmente fortunato per essere riuscito a sopravvivere dopo aver contratto l’infezione da una fonte sconosciuta.

GUARDA ANCHE - Coronavirus, la Danimarca abbatte 17 milioni di visoni

Covid, l’appello di un papà

Intervistato da Metro.co.uk, il giovane papà ha detto: Sono la prova che questo virus può colpire chiunque. Non avevo alcun problema di salute di fondo, ma sono stato in ospedale per sei giorni e mi mancava davvero poco per essere incubato in un’unità di terapia intensiva”. “Non corro maratone o cose del genere – ha aggiunto Aaron – sono solo un ragazzo normale che non ha l’asma e non fuma. Mi ha colpito dal nulla e all’inizio mi è sembrata un’influenza, ma dopo mi i sintomi sono diventati gravi”.

GUARDA ANCHE - Covid, lo smog aiuta la diffusione?

Poi le parole del giovane papà si spostano sull’importanza di non sottovalutare questa malattia, perchè non si tratta di una semplice influenza. “Per favore – dice – per i vostri cari, indossate una maschera, lavatevi le mani e prendete sul serio il virus durante l’inverno, finché gli scienziati non troveranno un vaccino. Chi se ne frega del Natale. Ciò che è importante nel grande schema delle cose è la tua salute e la tua famiglia. Quando stai lottando per ogni ultimo respiro – conclude Aaron – capisci che la vita è più importante di un mercatino di Natale, degli alcolici che rimangono aperti fino a mezzanotte passata o di 30 persone in una cucina che ripetono la stessa festa da anni”.