Le parole di Brosio sul Coronavirus hanno fatto scalpore

·1 minuto per la lettura
gf vip paolo brosio tampone falsificato
gf vip paolo brosio tampone falsificato

Parole forti quelle di Paolo Brosio al Grande Fratello Vip 5, sui tamponi e il Coronavirus che hanno fatto il giro del web e sono al centro di una grande polemica.

Gf Vip: Paolo Brosio ha falsificato il tampone?

Paolo Brosio è entrato solo venerdì al Grande Fratello Vip 5, ma sta facendo molto discutere per le sue dichiarazioni, oltre che per la presunta bestemmia. Il giornalista, infatti, ha parlato con i suoi nuovi compagni d’avventura del Coronavirus e dei tamponi. Ricordiamo, infatti, che Brosio non è potuto entrare nella Casa a metà settembre per via della sua positività al Covid-19. E a proposito del virus, Paolo ha dichiarato di aver usato propoli e alcol nel naso per poter risultare negativo al tampone e poter entrare finalmente nella casa del Grande Fratello.

Non solo tampone falsificato per Brosio, a far discutere anche le sue parole sul virus. A tal proposito ha detto, riferendosi alla letalità del virus:

“Tante patologie… Sì, magari aveva il virus ma non sarebbe stato letale se non avesse avuto un tumore in fase terminale. E allora tutti i morti che ci sono stati prima del Covid? Improvvisamente spariscono e si parla solo di quello? Ma non esiste!”

Insomma, Paolo Brosio, negativo al Covid dopo ben 29 giorni è potuto entrare finalmente nel reality di Canale5. Ma tra queste dichiarazioni clamorose e la presunta bestemmia, il suo soggiorno nella Casa sembra essere molto breve. Gli autori prenderanno provvedimenti di fronte a queste dichiarazioni?