Le parole di Maria Giovanna Maglie

·1 minuto per la lettura
Maria Giovanna Maglie
Maria Giovanna Maglie

Maria Giovanna Maglie ha commentato la conferenza stampa di Mario Draghi a L’Aria che Tira. Non ha apprezzato le risposte riguardo le prossime elezioni.

Maria Giovanna Maglie a Draghi: “Mi dispiace per chi lo ritiene Superman…”

Maria Giovanna Maglie, ospite di Myrta Merlino a L’Aria che tira su La7, ha commentato la conferenza stampa di fine anno di Mario Draghi. “Mi dispiace per chi lo ritiene sempre Superman ma si trincera dietro una sorta di conformismo di forma” ha dichiarato la giornalista, che non ha apprezzato la risposta del presidente del Consiglio in merito alle prossime elezioni del presidente della Repubblica.

Maria Giovanna Maglie a Draghi: “Per quale ragione non risponde mai ad una domanda?”

La giornalista non ha apprezzato le risposte del premier su una questione che reputa molto importante, “visto che da qualche mese si parla dell’ipotesi che lui possa svolgere i due ruoli“. “A Draghi è stata fatta una domanda sul fatto che lui potrebbe svolgere sia il ruolo di premier che di Presidente della Repubblica. Per quale ragione mai una volta risponde a domanda? Anche per smentire” ha dichiarato Maria Giovanna Maglie, che si aspettava delle risposte più precise da parte del premier.

Maria Giovanna Maglie contro Draghi, il parere di Fabrizio Roncone

Tra gli ospiti della trasmissione era presente anche Fabrizio Roncone, del Corriere della Sera, che ha espresso un’opinione opposta rispetto a quella di Maria Giovanna Maglie. “C’è la sensazione di una guida importante, che porta l’Italia in territori sicuri. Questa è una riflessione inevitabile oggi. Da cronista erano anni che non si sentiva un discorso di questo tipo da un presidente del Consiglio italiano, c’è autorevolezza, c’è credibilità” ha dichiarato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli