Le porte dell' Europa sempre più aperte ad Albania e Macedonia del Nord

Le porte dell' Europa sempre più aperte ad Albania e Macedonia del Nord

L'Unione Europea ha avviato i negoziati di adesione con l'Albania e la Macedonia del Nord, un passo che vive finalmente una accelerazione inattesa. La presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen si è congratulata con i premier Edi Rama albanese Dimitar Kovacevski macedone.

"Questo è ciò che i vostri cittadini stanno aspettando da così tanto tempo, un obiettivo per il quale hanno lavorato tanto duramente, ed è ciò che meritano - ha detto Von der Leyen - avete dimostrato un impegno così costante nei confronti dei nostri valori, avete dimostrato resilienza e mantenuto la fiducia nel processo di adesione, avete rafforzato lo stato di diritto, avete combattuto contro la corruzione, possedete media liberi e società civili vivaci, avete fatto un percorso con innumerevoli riforme modernizzando la vostra economia".

Tensioni in Macedonia del Nord

Nella Macedonia del Nord ci sono state negli ultimi tempi manifestazioni anche piuttosto violente contro l'Unione europea perché l'ingresso del P

aese nella comunità verrebbe fatto a prezzo di alcune concessioni e compromessi con la Bulgaria. Da qui una serie di striscioni e slogan dal contenuto nazionalista e antifascista che si sono visti a Skopje. L'Unione Europea ha aperto i negoziati di adesione con Albania e Macedonia del Nord, con una dichiarazione a Bruxelles dei primi ministri dei due Paesi e della Presidente della Commissione Europea.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli