Le prime dose arriveranno molto presto, ha assicurato Sandra Zampa, e "avranno un prezzo bassissimo".

·1 minuto per la lettura
vaccino
vaccino

La sottosegretaria alla Salute, Sandra Zampa, in un’intervista, ha parlato di quanto dovrebbe costare per ogni persona il vaccino anti Covid una volta che sarà disponibile. “Le prime dosi di vaccino arriveranno molto presto, i cittadini comuni potranno essere vaccinati entro l’estate”. E ancora: “L’Italia ne ha fatto un ordinativo che basta a coprire tutta la popolazione: abbiamo prenotato 70 milioni di dosi“. Le parole della sottosegretaria arrivano poco dopo l’annuncio dell’azienda farmaceutica Pfizer di un vaccino efficacie al 90% che ha acceso le speranze sull’arrivo dell’antidoto in tempi brevi. Il nostro Paese, come tutti gli altri, al ricevimento delle prime dosi, dovrebbe avere pronto un piano di distribuzione.

Vaccino anti Covid, quanto costerà

Zampa ha assicurato che il vaccino anti-Covid avrà un costo “bassissimo”. “Sotto i 5 euro”. “La vaccinazione – continua – comincerà dagli operatori socio-sanitari, forze dell’ordine, anziani, tutti i lavoratori fragili”. Poi si andrà avanti “per classi d’età: verrà fissato un criterio e si arriverà velocemente a tutti”.

C’è quindi da aspettare e stringere i denti ancora un po’. Ma, a differenza di solo qualche settimana fa, adesso si può iniziare a vedere la luce infondo al tunnel. Il sottosegretario alla Salute Sandra Zampa ha annunciato comunque che il Governo sta studiando nuove regole per disciplinare il Natale in famiglia ed evitare che cenoni e festeggiamenti possano avere lo stesso effetto delle vacanze estive. “Si deve dire che non deve essere un Natale solitario ma che le famiglie possono riunirsi nel nucleo ristretto, parenti di primo grado, fratelli e sorelle“.