Le probabili formazioni della 35ª giornata di Serie A

·5 minuto per la lettura

Dopo la passerella dell'Inter, virtuale vista la goleada sulla Sampdoria, ma anche reale visto il pasillo concesso dagli avversari, la terz'ultima domenica di Serie A, quart'ultima giornata considerando il turno infrasettimanale in arrivo, vivrà di due super-sfide, per zona Champions e salvezza. In serata Juventus e Milan giocano per finire tra le prime quattro più che pensare al secondo posto, al quale concorrono anche il Napoli tornato a correre e l'Atalanta in campo a Parma. Pirlo, che ritrova Federico Chiesa, e Pioli, ex incrociati, non possono mancare l'obiettivo per salvare le annate delle rispettive squadre e le proprie panchine.

Sarà l'ultima sfida diretta tra Cristiano Ronaldo e Ibrahimovic? Ben altre sono le preoccupazioni di Benevento e Cagliari, in campo per evitare il terzultimo posto: sanniti in picchiata, sardi rinati, ma si gioca tutto o quasi in 90 minuti con Spezia e Torino spettatrici interessati.

1. Genoa-Sassuolo, domenica ore 12.30

Giacomo Raspadori | Marco Luzzani/Getty Images
Giacomo Raspadori | Marco Luzzani/Getty Images

Genoa

Ancora senza Criscito nella partita che può chiudere i conti per la salvezza Ballardini arretra Goldaniga e ripropone sulla destra Ghiglione, preferito a Zappacosta. Pandev torna dalla squalifica ed è subito titolare, al suo fianco consueto ballottaggio tra Scamacca e Shomurodov.

3-5-2: Perin; Goldaniga, Radovanovic, Masiello; Ghiglione, Zajc, Badelj, Strootman, Zappacosta; Scamacca, Pandev. Indisponibili: Biraschi, Criscito, Lu. Pellegrini. Squalificati: nessuno. All.: D. Ballardini.

Sassuolo

In difesa si rivede Ferrari per lo squalificato Marlon. In attacco tornano titolari il ristabilito Raspadori e Djuricic al posto di Defrel e Traorè.

4-2-3-1: Consigli; Muldur, G. Ferrari, Chiriches, Kyriakopoulos; Locatelli, Obiang; Berardi, Djuricic, Boga; Raspadori. Indisponibili: Romagna, Caputo. Squalificati: Marlon. All.: R. De Zerbi.

2. Benevento-Cagliari, ore 15.00

Roberto Insigne | Francesco Pecoraro/Getty Images
Roberto Insigne | Francesco Pecoraro/Getty Images

Benevento

Letizia torna a disposizione per la sfida-spareggio nella quale Inzaghi propone il modulo tipo ad albero di Natale. In regia Schiattarella si riprende il posto da Dabo in attacco c'è Roberto Insigne al posto di Iago Falque.

4-3-2-1: Montipò; Depaoli, Glik, Caldirola, Barba; Hetemaj, Schiattarella, Ionita; R. Insigne, Caprari: Lapadula. Indisponibili: Foulon, Moncini, Sau. Squalificati: nessuno. All.: F. Inzaghi.

Cagliari

Semplici ripresenta la formazione tipo per la sfida che può coronare la lunga rimonta: con i ritorni di Marin e Joao Pedro si torna alla difesa a tre, escono Deiola e Zappa.

3-5-2: Cragno; Ceppitelli, Godin, Carboni; Nandez, Duncan, Marin, Nainggolan, Lykogiannis; Pavoletti, Joao Pedro. Indisponibili: Pereiro, Rog, Sottil. Squalificati: nessuno. All.: L. Semplici.

3. Hellas Verona-Torino, ore 15.00

Mattia Zaccagni | Soccrates Images/Getty Images
Mattia Zaccagni | Soccrates Images/Getty Images

Hellas Verona

Conferma per Salcedo sulla trequarti con Barak ancora sulla linea di centrocampo. In difesa panchina per Dawidowicz a vantaggio di Gunter. In porta debutto in A per Ivor Pandur.

3-4-2-1: Pandur; Gunter, Ceccherini, Dimarco; Faraoni, Sturaro, Barak, Lazovic; Salcedo, Zaccagni; Lasagna. Indisponibili: Benassi, Veloso, Vieira. Squalificati: Tameze. All.: I. Juric.

Torino

Nicola ripresenta la formazione titolare con i ritorni dalle squalifiche di Mandragora e Verdi: escono Baselli e Lukic. A destra conferma per Vojvoda.

3-5-2: Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer; Vojvoda, Rincon, Mandragora, Verdi, Ansaldi; Sanabria, Belotti. Indisponibili: nessuno. Squalificati: nessuno. All.: D. Nicola.

4. Parma-Atalanta, ore 15.00

Simon Sohm | Jonathan Moscrop/Getty Images
Simon Sohm | Jonathan Moscrop/Getty Images

Parma

Lo squalificato Hernani si aggiunge alla già lunghissima lista di indisponibili. Grassi in regia al posto di Brugman, tornano titolari anche Sohm e Brunetta.

4-3-3: Sepe; Busi, Bruno Alves, Osorio, Giu. Pezzella; Sohm, Grassi, Kurtic; Kucka, Cornelius, Gervinho. Indisponibili: Brugman, Cyprien, Kucka, Nicolussi Caviglia, Karamoh, Inglese, Man, Mihaila, Zirkzee. Squalificati: Hernani. All.: R. D’Aversa.

Atalanta

Due novità, forzate, rispetto a Reggio Emilia: Sportiello tra i pali e Palomino al posto dell’infortunato Toloi. Confermato Hateboer, Ilicic e Muriel partono ancora dalla panchina.

4-2-3-1: Sportiello; Djimsiti, Romero, Palomino; Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens; Malinovskyi, Pessina; D. Zapata. Indisponibili: Toloi. Squalificati: Gollini. All.: G. Gasperini.

5. Roma-Crotone, ore 18.00

Ebrima Darboe | Jonathan Moscrop/Getty Images
Ebrima Darboe | Jonathan Moscrop/Getty Images

Roma

Infermeria pienissima e con Mancini squalificato Fonseca torna alla difesa a quattro. In panchina anche l’acciaccato Diawara. Debutto da titolare in Serie A per Darboe, terza consecutiva da titolare in campionato per Santon.

4-2-3-1: Mirante; Karsdorp, Kumbulla, Ibañez, Santon; Darboe, Cristante; Pedro, Lor. Pellegrini, Mkhitaryan; Borja Mayoral. Indisponibili: Pau Lopez, Calafiori, Smalling, Spinazzola, Veretout, Zaniolo, Carles Perez, El Shaarawy. Squalificati: Mancini. All.: P. Fonseca.

Crotone

Novità a centrocampo per Cosmi che in regia propone Zanellato per Cigarini. Recupera in extremis Reca.

3-5-2: Cordaz; Djidji, Magallan, Golemic; Molina, Messias, Zanellato, Benali, Reca; Simy, Ounas. Indisponibili: Cigarini, Di Carmine. Squalificati: nessuno. All.: S. Cosmi.

6. Juventus-Milan, ore 20.45

Brahim Diaz | Jonathan Moscrop/Getty Images
Brahim Diaz | Jonathan Moscrop/Getty Images

Juventus

Abbondanza di alternative per Pirlo, che cambia quattro uomini rispetto a Udine: tornano Chiellini al posto di Bonucci e Chiesa per Kulusevski, in attacco c’è Morata con Ronaldo, a centrocampo titolare Rabiot che scalza McKennie.

4-4-2: Szczesny; Danilo, De Ligt, Chiellini, Alex Sandro; Cuadrado, Bentancur, Rabiot, Chiesa; Morata, Cristiano Ronaldo. Indisponibili: nessuno. Squalificati: nessuno. All.: A. Pirlo.

Milan

Pioli non conferma Romagnoli: torna Kjaer in coppia con Tomori.. In attacco Leao e Rebic verso la panchina con chance per Brahim Diaz.

4-2-3-1: G. Donnarumma; Calabria, Kjaer, Romagnoli, Hernandez; Bennacer, Kessié; Saelemaekers, Brahim Diaz, Calhanoglu; Ibrahimovic. Indisponibili: nessuno. Squalificati: Castillejo. All.: S. Pioli.

Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di Serie A.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli