Le raccomandazioni del sottosegretario Sileri se l'Italia segna il gol

·2 minuto per la lettura
Euro 2020 Sileri
Euro 2020 Sileri

Se l’Italia farà gol si potrà urlare senza avere indosso la mascherina. Ad affermarlo il sottosegretario alla salute Pierpaolo Sileri che durante la trasmissione di Radio Rai 1 “Un giorno da pecora”. Nel corso della trasmissione radiofonica il sottosegretario alla salute ha messo in evidenza come semplici azioni quali urlare il gol fatto dalla propria squadra del cuore, come la nazionale italiana o ancora abbracciarsi possono essere fatte senza problemi. Unica condizione ovvero quello di essere preferibilmente vaccinati.

Euro 2020 Sileri: “Basta rispettare le distanze”

“Basta rispettare le distanze, cercare di stare lontano, non scambiarsi posate, bicchieri e forchette […] È meglio se siete vaccinati, ma si può urlare gol senza mascherina e se si è vaccinati ci si può anche abbracciare, ormai siamo al 50% vaccinati”. Lo ha affermato il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri che nel corso del suo intervento alla nota trasmissione radiofonica “Un giorno da pecora” ha messo in evidenza come sarà possibile esultare però con le dovute precauzioni.

Sarà quindi possibile assistere alla partita con la massima serenità rispettando le consuete norme anticovid, inoltre sarà fortemente raccomandato essere già vaccinati.

Euro 2020 Sileri, Nubifragio con grandine prima della partita

Circa un’ora e mezza prima dell’inizio della partita un violento nubifragio si è abbattuto sulla città di Roma. Il maltempo è giunto improvvisamente con la pioggia che è arrivata nel giro di pochi minuti poi la grandine. Nel pomeriggio il tempo era stato caratterizzato da un’elevata instabilità con le zone più colpite che sono state la zona sud ed est della Capitale.

Euro 2020 Sileri, maxi schermi nelle principali città italiane

Nel frattempo l’Italia è in fermento per l’inzio degli europei tanto che nei principali centri italiani come Milano e la stessa Roma sono stati allestiti dei maxi schermi. A Milano in particolare sono stati predisposti dei maxischermi al Parco Tittoni, nella zona Navigli ride, a Carroponte e all’arena Milano Est. A Roma sono stati allestiti dei maxi schermi invece a Casa Azzurri, ai Fori Imperiali e presso il football village di piazza del Popolo.

Nel frattempo il sindaco di Roma Virginia Raggi ha messo in evidenza come la città di Roma anche grazie ad Euro 2020 potrà ripartire. “Avevamo bisogno di tornare a guardarci negli occhi, di capire che ci siamo, e soprattutto tifare l’Italia. Roma è la città della ripartenza post covid: siamo contenti, onorati e orgogliosi di ospitare l’UEFA EURO2020. Abbiamo passato un anno duro ma questo è il momento di guardare avanti e con fiducia al futuro che stiamo costruendo. Ognuno di noi ce la sta mettendo tutta per costruire un presente e un futuro sicuro e di grande ripartenza”, ha dichiarato durante l’inagurazione della FanZone di Piazza del Popolo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli