Le Regioni che potrebbero cambiare colore

Primo Piano
·1 minuto per la lettura

Venerdì 16 aprile ci sarà il monitoraggio Iss per valutare l'andamento della curva epidemiologica in Italia. Puglia e Campania sperano nella zona arancione. Ecco chi rischia di passare alla zona rossa, chi resterà in arancione e chi presenta già numeri da zona gialla. 

In quale fascia di rischio verranno collocate le Regioni italiane? Al momento, in zona rossa ci sono Campania, Sardegna, Valle d’Aosta e Puglia. Due di queste, Puglia e Campania, sperano nella zona arancione, mentre sarà più difficile che questo accada per la Valle d’Aosta. La Sardegna con tutta probabilità continuerà ad avere le restrizioni maggiori.

Tutte le altre regioni dovrebbero restare arancioni, ma ci sono alcune aree che mirano alla zona gialla: Lazio, Umbria, Abruzzo e Alto Adige. Da ricordare, però, che come stabilito con le ultime regole del governo, non ci saranno zone gialle fino al 30 aprile. 

L'Alto Adige continua ad avere un calo costante di pazienti in terapia intensiva che ora sono 16. La provincia autonoma di Bolzano punta ad avere indicatori da zona gialla nelle prossime settimane. Numeri più bassi anche in Trentino, che però dovrebbe rimanere in fascia arancione.

GUARDA ANCHE - Chi resta in trincea come la Francia, chi invece no