Le "sardine" a Modena contro Salvini: oltre 6mila in piazza

Modena, 19 nov. (askanews) - Le "sardine" hanno colpito ancora. Il movimento, slegato dai partiti, nato spontaneamente in occasione della visita di Salvini a Bologna, ha di nuovo riempito una piazza, quella di Modena, per contestare il leader della Lega e contro razzismi, sovranismi e odio.

Armate di ombrelli sotto la pioggia battente, senza simboli di partito o bandiere, alcuni con in mano una sardina, diventata simbolo del movimento, invito a ritrovarsi in tanti stretti come sardine, migliaia di persone soprattutto giovani, hanno affollato Piazza Grande. Un gruppo di manifestanti ha intonato "Bella ciao". Il leader leghista ha modificato il programma, cancellando il previsto aperitivo in centro.