Le Sardine sfidano la Lega: confermata la manifestazione a Bibbiano

Stefano Benfenati

Presenza confermata per le sardine a Bibbiano, dove dunque si incroceranno con Matteo Salvini giovedì prossimo, nel paese al centro dell'inchiesta 'Angeli e Demoni' su presunte irregolarità nell'affido di minori. Il movimento anti-sovranista, a cui è stata assegnata un'altra piazza rispetto a quella 'contesa' con la Lega ha voluto confrontarsi con i cittadini della Val D'Enza prima di decidere se fare l'evento.

Il sì è arrivato in serata dopo un'assemblea pubblica tra gli esponenti del movimento e gli abitanti del paese reggiano, oltre 300 persone, tenuta nel cinema Metropolis a Bibbiano. Presente anche il leader delle sardine Mattia Santori: i cittadini hanno dato il via libera alla manifestazione del movimento con un lungo applauso.

Dunque giovedì 23 gennaio, Matteo Salvini e Lucia Borgonzoni saranno in piazza della Repubblica, di fronte al municipio, lo spazio conteso poi assegnato alla Lega in quanto partito politico. E nella stessa giornata le sardine si raduneranno, invece, poco distanti (a circa 200 metri) in piazza Libero Grassi. Già nei giorni scorsi l'evento su Facebook aveva raccolto 7 mila adesioni.