Le sorelle albine diventano modelle: la storia di Asel e Kamila

sorelle albine

Asel e Kamila Kalaganova sono due sorelle albine native del Kazakistan. Le due, anche se nate a 12 anni di distanza, sono diventate entrambe modelle. Visto che sono giovanissime, hanno rispettivamente 12 e 2 anni, sono i genitori a seguirle in questa avventura e la loro speranza è quella di far comprendere alle persone che l’albinismo non è una malattia contagiosa.

Le sorelle albine diventano modelle

Le fotografie di Asel e Kamila Kalaganova stanno facendo il giro del web e stanno riscuotendo un grande successo. Le due sorelle, native del Kazakistan, hanno 12 anni di differenza e sono accomunate dal fatto che sono entrambe albine. Questa anomalia congenita provoca la totale o parziale deficienza di pigmentazione melaninica nella pelle e la cosa è molto particolare, visto che le possibilità che si nasca con questo problema sono di 1 su 3.000. I genitori di Asel e Kamila e il fratellino Aldiyar, che ha 8 anni, hanno la carnagione olivastra e i capelli scuri. La primogenita della famiglia Kalaganova è Asel, che ha 14 anni e soltanto dopo 12 anni dalla sua nascita è venuta alla luce Kamila che ha solo 2 anni ma sta già facendo impazzire il web. Le due sorelle albine sono bellissime e, proprio per questo, sono state scelte come modelle.

La speranza dei genitori

Asel e Kamila, anche se hanno età differenti, sono entrambe giovanissime ed è proprio per questo che i genitori le seguono in ogni avventura. Quello che la famiglia Kalaganova spera di trasmettere alle persone è una sensibilizzazione e una maggiore informazione sul tema dell’albinismo. Le due modelle, infatti, sono semplicemente una ragazza di 14 anni e una bimba di 2 che hanno le stesse esigenze dei loro coetanei. A differenza degli altri, però, devono stare attente al sole, coprire la loro pelle con creme protettive e indossare un cappellino. Soltanto questi accorgimenti le rendono ‘diverse’ dagli altri bambini ed è questo che la famiglia Kalaganova spera di trasmettere a quanti le osservano. Asel e Kamila hanno entrambe la pelle, le sopracciglia e i capelli chiarissimi, ma sono di una bellezza disarmante. Sembrano quasi appartenere ad un mondo magico, dove non esiste né il bene e né tantomeno il male, ma solo il puro candore. Asel ha iniziato a muovere i primi passi nel mondo della moda quando aveva soltanto dieci anni, ma quando è nata la piccola Kamila il suo seguito è cresciuto ancora di più. Quando era più piccina, la primogenita dei Kalaganova veniva spesso discriminata dagli altri bambini proprio a causa della sua carnagione ed è anche per questo motivo che i genitori delle due modelle sperano che le persone si rendano conto che l’albinismo non è una malattia infettiva e che quanti ne soffrono hanno le stesse esigenze di tutte gli altri abitanti del pianeta.