Le sorti del tecnico sembrano ancora salde ma il comportamento della squadra è sotto analisi

Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri

La notizia è ufficiale: Max Allegri resta alla Juve ma il Cda affronterà il caso di una Juventus che si sta abituando alla sconfitta. Le sorti del tecnico bianconero sembrano ancora salde ma il rendimento della squadra è sotto analisi e il Consiglio di amministrazione in programma nel vuole parlare. La goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata la clamorosa sconfitta di Monza, cioè contro una squadra che era ultima in classifica e a secco di vittorie in Serie A.

Allegri resta alla Juve ma va in Odg

La crisi in casa Juve è un fatto e il momento è molto delicato. Tanto delicato che nei prossimi giorni è in programma il CdA bianconero. L’organo collegiale amministrativo dovrà approvare il bilancio della stagione 2021/22 che pare sia in rosso di 250 milioni di euro ed entrare nel merito e valutare le prestazioni della squadra di Allegri. Ci sarà quindi un punto su come gestire questo avvio di stagione in trend negativo.

Sconfitte e guai economici seri

Non bisogna dimenticare che soldi e risultati sono appaiati: dire addio alla Champions League già ai gironi sarebbe un disastro e arrivare a chiudere non fra le prime quattro nel campionato di A sarebbe una tragedia. Alla squadra serve un cambio di rotta netto e il CdA vuole imprimere lo slancio per trovarlo: per ora con Allegri al timone.