Le staffette artistiche di Sottovuoto a Roma fino al 4 luglio

·1 minuto per la lettura
featured 1411279
featured 1411279

Roma, 1 lug. (askanews) – Dopo un anno di isolamento forzato, Roma torna ai ragazzi; fino al 4 luglio il festival “Dominio Pubblico – la città agli under 35 – riempie la capitale con gli appuntamenti di Sottovuoto, una staffetta di 30 progetti multidisciplinari, multietnici, fluidi e femminili.

Tiziano Panici è il direttore artistico di Dominio Pubblico: ” “Sottovuoto”, perché è come si è sentita questa generazione che in questo anno e mezzo di pandemia si è trovata con ansie, ambizioni, desideri come fosse sotto un telo di plastica”.

Fra gli appuntamenti anche Match, un confronto scontro ispirato da un format di Arbasino, dialogo fra artisti emergenti e maestri indiscussi della scena, a via della Vasca Navale e in streaming sui canali social. Nicola Borghesi, regista e direttore della compagnia Kepler 452, il 3 luglio se la vedrà con un mostro sacro: “Parlare con Gabriele Lavia ed eventualmente litigarci potrebbe essere divertente perchè il mondo che ci lasciano quelli prima di noi è disastroso; io ho cominciato adesso a fare qualche disastro, ma qualcuno deve averli pur fatti questi disastri, e non dico Lavia da solo ma in quanto esponente di un modo di fare le cose, di un sistema”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli