Le Vibrazioni in tour con Vessicchio, Sarcina: “Faremo l’amore”

Le Vibrazioni in tour con Vessicchio, Sarcina: “Faremo l’amore”

Roma, 11 ott. (askanews) – “Le Vibrazioni in orchestra”. Parte l’11 novembre un tour che vede insieme un’insolita accoppiata: il rock della band milanese e la musica classica. I principali successi del gruppo che ha da poco festeggiato 20 anni riarrangiati per l’occasione dal maestro Beppe Vessicchio saranno suonati da un’orchestra di giovanissimi selezionati in tutta Italia. Il frontman Francesco Sarcina:

“Una mattina mi sono svegliato, Bella Ciao, Bella Ciao e che ho detto l’orchestra! E quindi chiamo subito il maestro e dico ‘maestro’ tu cosa ne pensi se dovessimo fare una cosa del genere? ‘Francesco, carissimo, vedi cosa accade nella vita’ (fa l’imitazione di Vessicchio, ndr) e mi ha fatto un preambolo di mezz’ora”. “Il caso non esiste. Anche io stavo pensando cosa fare per i giovani musicisti”, ha aggiunto Vessicchio. “Lui stava già facendo un progetto, quindi abbiamo unito le due cose”, ha spiegato Sarcina.

La prima data è quella di Palermo (11 novembre), poi dopo Marsala (12 novembre), Catania (13 novembre), Cosenza (15 novembre) e Bari (18 novembre), lo spettacolo risalirà lo stivale, farà tappa a Napoli (20 novembre), Firenze (27 novembre), Torino (29 novembre), Bologna (2 dicembre), Padova (5 dicembre), con gran finale a Milano (10 dicembre) e Roma (12 dicembre). L’orchestra sarà composta da giovanissimi, scelti dal maestro Vessicchio sul territorio:

“Andiamo a fare una selezione di giovanissimi, entro i 25 anni, in Sicilia, per cui le date della Sicilia e parte della Calabria, saranno supportate da questi giovanissimi musicisti siciliani, con qualche innesto di qualche tutor o meno, questo dipende dalla levatura dei musicisti che incontriamo. Alle selezioni dei musicisti ci vado io perché lui è impegnato”, ha scherzato il maestro.

Insomma un tour che sorprenderà:

“É un’unione d’intenti perché comunque è un po’ fare all’amore, è un incontro a mezza strada. Se parli in senso biologico di creare una cosa nuova, sicuramente stiamo cercando di creare una cosa nuova, abbiamo la barba tutti e due. Tu sei un bellissimo uomo lo sai. Grazie. Prego. Se Mozart e Vivaldi avessero avuto l’elettronica a disposizione, gli strumenti elettrici, secondo me ce ne avrebbero fatte delle belle davvero…”, hanno aggiunto.

“L’importante è che si goda tanto con la musica”, ha ironizzato Sarcina.

“Posso dire anche che ci sarà un direttore giovane, perché l’impegno con i giovani non si ferma soltanto a prendere quelli che suonano in orchestra, ma mi piace anche l’idea che anche il direttore possa essere giovane, quindi si aggiungerà un direttore giovane”, ha svelato Vessicchio.

“Però dietro metteremo un’immagine del maestro”, ha scherzato il cantante.

“Qualche volta ci sarò, però voglio lasciare spazio comunque ai giovani”, ha concluso il maestro.

I biglietti dei concerti sono disponibili in prevendita su Ticketone.it e in tutti i punti vendita autorizzati i biglietti I biglietti per la data di Cosenza, invece, sono disponibili in prevendita su InPrimaFila (www.inprimafila.net), mentre quelli per la data di Padova su Ticketmaster (www.ticketmaster.it). Il tour è prodotto da 432, Color Sound e Therea Omnis.