Leader Nordcorea Kim dice di avere rapporto "speciale" con Trump

Dmo

Roma, 24 ott. (askanews) - Il leader della Corea del Nord Kim Jong Un sostiene di avere una relazione "speciale" con il presidente americano Donald Trump. Lo ha dichiarato il consigliere del ministero degli Esteri Kim Kye Gwan all'agenzia di stampa ufficiale KCNA.

"Lui mi piace, io gli piaccio. Andiamo d'accordo. Lui mi rispetta, io lo rispetto", aveva detto il presidente Usa. Secondo gli esperti del settore Kim intende approfittare delle buone relazioni con Trump per ottenere concessioni dagli Stati Uniti nella conclusione di un accordo di denuclearizzazione.

Il consigliere ha aggiunyo che i responsabili politici americani si sono dimostrati ostili a Pyongyang perché sono "preoccupati dalla mentalità e dai pregiudizi ideologici della Guerra Fredda" e ha auspicato che "si trovi una forza motrice che permetta di superare questi ostacoli sulla base delle relazioni" tra kim e Trump.