Leader Ue discuteranno domani di frizioni con Polonia su stato di diritto

·1 minuto per la lettura
Le bandiere dell'Unione europea sventolano fuori dalla sede della Commissione Ue

BRUXELLES (Reuters) - Diversi leader dell'Unione europea sono intenzionati a discutere della questione dello stato di diritto in Polonia nel corso del vertice Ue di domani a Bruxelles dopo che una sentenza della Corte Costituzionale di Varsavia ha stabilito il 7 ottobre scorso l'incompatibilità di alcune parti dei trattati Ue con la costituzione del Paese.

"Verrà toccata la questione dello stato di diritto. Nel processo di preparazione... è stato segnalato come un problema per alcuni leader che vogliono trattare l'argomento, che pertanto verrà sollevato nella prima sessione di lavoro di domani", ha detto un alto funzionario del blocco.

(Tradotto in redazione a Danzica da Michela Piersimoni, in redazione a Milano Sabina Suzzi, michela.piersimoni@thomsonreuters.com, +48 587696616)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli