Leadership Tory: si dimette membro del governo per protesta contro Johnson -4-

Ihr

Roma, 22 lug. (askanews) - Quanto ai membri dell'attuale esecutivo, sentono di non poter sostenere un primo ministro a suo agio con un no deal e che quindi è meglio lasciare ora che essere costretti a fare altrettanto più tardi.

Del resto in un'intervista a Conservative Home, Johnson ha avvertito che ogni membro del suo gabinetto dovrà "riconciliarsi" con l'idea che Londra lasci l'Ue il 31 ottobre, con o senza un accordo.