Lecce, 29enne uccisa a coltellate in strada: caccia al killer

Primo Piano
·1 minuto per la lettura
Italian Police car
Italian Police car

Una ragazza di 29 anni, originaria di Rimini e che da qualche tempo viveva in Salento con il fidanzato, è stata uccisa in località Specchia Gallone, a Minervino di Lecce, in via Pascoli, vicino alla Chiesa di San Biagio.

La ragazza al momento del delitto, compiuto con coltellate, si trovava per strada con il fidanzato. I carabinieri sono sulle tracce di un uomo che probabilmente - a quanto è dato sapere - aveva avuto fino a qualche mese fa una relazione con la vittima.

La vittima, secondo quanto riportato da Ansa, si chiamava Sonia di Maggio. La polizia del commissariato di Otranto è sulle tracce dell’uomo che avrebbe compiuto il delitto.

Si tratterebbe dell’ex della donna che, secondo quanto trapela, non si dava pace per la fine della storia con la giovane e, in passato, aveva minacciato di ucciderla. Secondo alcuni testimoni la coppia avrebbe incontrato l’uomo per le strade del paese e quest’ultimo avrebbe tentato la colluttazione con l’attuale fidanzato della 29enne. La vittima avrebbe fatto da scudo al giovane proteggendolo dai colpi dell'aggressore ed è stata colpita mortalmente.