Lecce, 45enne non vuole indossare la mascherina: fermato

·1 minuto per la lettura
carabinieri piacenza montella
carabinieri piacenza montella

Continuano le violazioni alle disposizioni anti Covid sul territorio italiano, come accaduto con un uomo di San Pietro Vernotico, in provincia di Lecce, che lo scorso 20 dicembre è stato denunciato a piede libero per essersi rifiutato di indossare la mascherina. Le rimostranze del 45enne sono arrivate dopo che gli uomini dei carabinieri lo avevano fermato chiedendogli di indossare i dispositivi di protezione individuale, di cui era sprovvisto mentre passeggiava lungo la strada assieme ad un’altra persona.

Lecce, rifiuta di indossare la mascherina

“Io non indosso la mascherina”, così avrebbe affermato il 45enne dopo che gli agenti lo avevano invitato a coprirsi naso e bocca come da disposizioni nazionali. L’uomo ha inoltre rifiutato di fornire le proprie generalità agli agenti, dichiarando che le norme anti contagio sono contro la costituzione e riprendendo i carabinieri con la telecamera del suo cellulare senza il loro consenso.

A seguito di ciò, gli agenti si sono visti costretti ad arrestare l’uomo e a condurlo in caserma, dove è stato denunciato a piede libero per mancato uso dei dispositivi di protezione individuale nonché per resistenza a pubblico ufficiale per quanto riguarda il rilascio di informazioni personali utili alla polizia per l’individuazione e i controlli del caso da eseguire in presenza di evidente illecito. I fatti sono avvenuti nelle località marittime di Campo di Mare e Torre San Gennaro, nel corso di uno dei tanti controlli di routine eseguiti ogni giorno dalle forze dell’ordine.