Lecce, bambino con la testa incastrata nel tavolo

Lecce bimbo testa incastrata
Lecce bimbo testa incastrata

Paura a Lecce, dove un bambino è rimasto con la testa incastrata nel tavolo del salotto. Fondamentale l’intervento dei Vigili del Fuoco.

Lecce, bimbo con la testa incastrata nel tavolo

Nella serata di domenica 29 maggio un bambino di soli 2 anni è rimasto incastrato con la testa nell’intelaiatura del tavolo mentre stava giocando. Lo sgradito inconveniente è avvenuto intorno alle 20.30 in una casa del rione Salesiani. Immediato l’allarme dei genitori del piccolo.

Indispensabile l’intervento dei Vigili del Fuoco, i quali sono riusciti prima a tranquillizzare il bambino che piangeva disperatamente, fingendo che si trattasse solo di un gioco. Poi lo hanno liberato segando a mano l’intelaiatura del tavolo. Presenti al momento delle operazioni anche i sanitari del 118 giunti sul posto con un’ambulanza.

Fortunatamente si è risolto tutto nel migliore dei modi e il bimbo sta bene. Dopo essere stato liberato, infatti, il bambino non ha riportato alcuna conseguenza. Tanta agitazione però per i suoi genitori. Inoltre, dopo essere riusciti a strappargli qualche sorriso, il bambino ha potuto giocare insieme ai Vigili del Fuoco che lo hanno aiutato e incoraggiato durante quei momenti di grande spavento.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli