L'economia tedesca cresce più del previsto

·1 minuto per la lettura

AGI - L'economia tedesca è cresciuta dell'1,6% nel secondo trimestre del 2021 rispetto al trimestre precedente. Il dato è stato rivisto al rialzo rispetto alla stima preliminare. Su base annuale il Pil tedesco è aumentato del 9,4%. I consumi privati ​​e la spesa statale, rileva l'Ufficio federale di statistica, hanno trainato una ripresa economica più forte del previsto in Germania nel secondo trimestre a seguito dell'allentamento delle restrizioni anti-Covid.    

Anche la variazione annua del Pil è stata rivista al rialzo rispetto alla stima preliminare che indicava una crescita del 9,2%. Nel secondo trimestre i consumi delle famiglie sono aumentati del 3,2% rispetto al trimestre precedente, al netto delle variazioni di prezzo, stagionalità e calendario. La spesa pubblica per consumi finali è cresciuta dell'1,8%. In rialzo anche gli investimenti. 

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli